Godega Sant’Urbano provincia di Treviso 25 – 26 Aprile 2015

Godega Sant’Urbano provincia di Treviso;

25 – 26 Aprile 2015

Per Francesco Micoli

8ª edizione Godega Fumetto: ospiti Giorgio Montorio e Giacomo Danubio

Anche quest’anno, nel piccolo paese di Godega Sant’Urbano in provincia di Treviso, si è svolta l’ottava edizione di Godega Fumetti, mostra mercato del fumetto usato e da collezione, incontri e conferenze con gli ospiti invitati. Quest’anno sono presenti Giorgio Montorio vecchia firma di Diabolik, che festeggia i suoi cinquanta anni di nuvole e il nostro Texiano Giacomo Danubio.


La fiera è veramente organizzata al meglio grazie all’impegno di un gruppo di appassionati (Mimmo!) che si rimboccano le maniche e lavorano un anno intero per poter essere pronti per l’evento che sta diventando un cult nella zona. Il nostro Giacomo è presente presso la bancarella degli amici del Tex Willer Magazine, rivista semestrale del forum di Tex ormai giunta al nr 12 il prossimo mese, presente Massimo Musella.


Per due giorni interi senza risparmio accontentando i tanti appassionati che gli chiedono un disegnino o una dedica su di un albo da lui disegnato. Giacomo Danubio è nato in Sicilia a Caltagirone (CT) il 23 Aprile 1967 ma fin da piccolo vive e lavora a Milano dove ha frequentato la Scuola del Fumetto, dopo un lungo periodo di apprendistato e numerosi lavori per Edifumetto e Ediperiodici, nel 1993 per la Xenia Edizioni pubblica il n.0 di Demon Hunter. Successivamente lavora per diverse agenzie pubblicitarie e nel 2007 comincia a presentare disegni di prova per Tex. A tutt’oggi Giacomo ha all’attivo due storie di Tex edite entrambe sull’Almanacco del West 2011 e 2012. La prima “La città del male” scritta da Mauro Boselli, la seconda “Il ciarlatano” scritta da Tito Faraci. Dalle sue parole mi ha confermato che un’altra storia sua per Tex è pronta devono solo decidere su che serie pubblicarla forse il ColorTex, mentre un’altra è in lavorazione.

Il disegno di Giacomo è molto realistico pulito ed espressivo, Il suo Tex è bello, maschio e riconoscibilissimo. Un segno corposo ricco di sfumature ed ombre secondo me bellissimo in bianco e nero poi rende tantissimo. Ma Giacomo è soprattutto un bravo ragazzo, una di quelle persone che appena conosciute ti diventa subito amico. Io l’ho conosciuto proprio quest’oggi e mi è entrato subito nelle mie corde, ad un certo punto era come se ci conoscessimo da tanto tempo, come vecchi amici, litigando anche per chi deve pagare il caffè, alla fine il caffè me lo ha offerto lui. Abbiamo parlato un pò di tutto il mondo del fumetto, lui tante volte ha pensato di smettere e cambiare mestiere, ma la passione era talmente forte e radicata in lui che ha resistito e alla fine ha vinto.

Bravo Giacomo penso che Tex abbia guadagnato un altro grande disegnatore e ti auguro di avere una lunga carriera fra le fila del nostro comune eroe. Tex e il suo mondo hanno bisogno di nutrirsi anche della tua matita e della tua china! Dai discorsi che abbiamo fatto insieme ho capito che sei veramente un Texiano, ti piace disegnare il nostro Ranger. Grazie del Tex che mi hai dedicato, è il primo che ho, disegnato da te, anche questo lo conserverò fra le mie cose più belle! Ma soprattutto, la prossima volta, il caffè te lo l’offriamo io e Laura la mia compagna.

Un saluto a Godega ai suoi organizzatori (BandaStragulp), ai suoi ospiti soprattutto alla simpatia di Mimmo! Ed un saluto al Tex Willer Forum!


(Cliccare sulle immagini per vederle a grandezza naturale)

Deixe uma resposta

O seu endereço de email não será publicado. Campos obrigatórios marcados com *