Il ritorno lussuoso del Texone di Civitelli

Il ritorno lussuoso del Texone di Civitelli

Per José Carlos Francisco e Júlio Schneider

La cavalcata del Morto” ritorna, per i tipi della torinese Little Nemo.

.
Edizione di lusso in formato tavola originale, tiratura limitata a soli 250 esemplari cartonati numerati, con copertina inedita di Fabio Civitelli, e introduzione di Mauro Boselli, Fabio Civitelli e Guido Andruetto, il libro verrà presentato ufficialmente venerdì 11 ottobre a Wow Spazio Fumetto, Milano, al prezzo di Euro 150.00.

Il blog portoghese di Tex ha il privilegio di presentare l’apposita copertina del libro, nonché, in esclusiva anteprima mondiale, la presentazione firmata da Mauro Boselli.

Copertina inedita di Fabio Civitelli

UN TEX “NOIR” PER IL MAESTRO DEL CHIAROSCURO

Quando si scrive un Texone, bisogna sempre cercare di escogitare qualcosa di speciale, sia per l’occasione rara del grande formato, sia per tenere alto il prestigio di una collezione fortemente voluta da Sergio Bonelli, sia, soprattutto, perché si ha la certezza di collaborare con un artista del fumetto. Quindi, oltre a lasciare briglia sciolta alla fantasia, è giusto trovare un’idea che valorizzi il particolare stile e i talenti del disegnatore di turno.

Avendo a disposizione il leggendario Fabio Civitelli, che, nel corso di una trentennale carriera al servizio del nostro ranger, ha affinato sempre più la sua tecnica straordinaria, rammento di non avere avuto tante esitazioni nella scelta del soggetto. Che cosa avrebbe potuto esaltare le caratteristiche di Fabio: l’attenzione al dettaglio, la sua visione fotografica, le immagini che quasi bucano la pagina, l’iperrealismo “trompe l’oeil”, ma anche lo sfumato, la nebbia, la tenebra di china, il puntinato che espande all’infinito gli orizzonti, gli effetti “flou” e le vampate di luce?… Precisione unita ad atmosfera, ecco in sintesi quello che mi comunica il disegno di Civitelli.

Il contraltare letterario di questa sintesi poteva solo essere una storia magica, del tipo che le avventure bonelliane con Mefisto o El Morisco hanno fatto diventare una delle caratteristiche inconfondibili, un vero sottogenere, della saga di Tex. E il fantastico, in Tex, data la praticità dell’eroe (e del suo creatore Gianluigi Bonelli) non è un arrendersi all’irrazionale sfrenato, bensì una specie di sogno fatto alla luce della ragione. El Morisco stesso, il curandero messicano amico di Tex e dei suoi pards, è uno scienziato che affronta il mistero con erudizione, saggezza e una giusta dose di buonsenso. Questo genere di fantastico “controllato”, con le sue luci e le sue ombre, i suoi deserti abbacinanti e le sue nebbie notturne, non avrebbe potuto, sotto l’azione del pennello di Fabio, che sprigionare tutto il suo inquietante fascino. Una vera leggenda del Sudovest, con quattro rangers e un comanchero realmente esistiti, quella dell’Hombre Muerto, il cavaliere senza testa, di cui ancora si parla a cavallo del confine col Messico, ha offerto lo spunto adatto. E da lì, la nostra cavalcata è andata di pari passo con quella dell’Uomo Morto Arturo Videla, in una storia che volutamente dosa il ragionamento e la paura, l’indagine e la superstizione, l’azione western e l’orrore, in stile texiano DOC. Una formula semplice, quasi chimica, a cui mi sono attenuto, sapendo che l’arte, quella vera, sarebbe scaturita dall’interpretazione grafica di Fabio Civitelli. Lo sceneggiatore deve sapersi mettere al servizio del disegnatore e le tavole di questo Texone stanno lì a dimostrare se ho avuto ragione oppure no…

Mauro Boselli

“La cavalacata del morto“, Edizione di lusso

(Cliccare sulle immagini per vederle a grandezza naturale )

2 Comentários

  1. Bellissimi disegni ma 150 EURO mi sembrano veramente troppo. Mi dispiace ma lo lascerò acquistare ad altri.

Deixe uma resposta

O seu endereço de email não será publicado. Campos obrigatórios marcados com *