Giovanni Ticci, terzo illustratore di Tex

Per Saverio Ceri

Come già detto il numero 600 dell’edizione italiana di Tex, ha fatto raggiungere al ranger, in un sol colpo, molti traguardi. 600 albi della serie regolare, 400 storie (tra serie regolare + speciali), 80000 pagine a fumetti (sempre tra serie regolare + speciali). Giovanni Ticci, illustratore della storia in questione, può aggiungere a questa incredibile serie di coincidenze, altre due personalissimi record. Innanzitutto con queste 110 tavole supera quota 7000 pagine di Tex. Lo stesso risultato, per ora, lo possono vantare soltanto altri due disegnatori: Aurelio Galleppini, creatore del personaggio, che lo ha raggiunto nel 1963,  per poi proseguire fino a quota 15000, e Guglielmo Letteri che lo ha superato nel 1987 per fermarsi a fine carriera quasi a 11000 tavole.

L’altro risultato importante per Ticci è il sorpasso ai danni di Fernando Fusco fermo, a 6980 tavole, che lo porta, appunto,al terzo posto tra i disegnatori più prolifici di Tex.

Non  è la prima volta che Ticci occupa questa posizione. E’ già successo tra il luglio 1994 quando avvenne il sorpasso ai danni di Erio Niccolò, che per almeno due decenni era stato terzo in classifica, e l’aprile 1995 quando Fusco lo scavalcò. Iniziò allora una serie di sorpassi e controsorpassi tra i due disegnatori, che hanno visto Ticci davanti a Fusco tra il gennaio 1997 e il gennaio 1998, tra l’ottobre 1999 e il marzo 2001, poi tra l’ottobre 2001 e il marzo 2003, e ancora tra l’aprile e il dicembre 2004 e infine tra il maggio 2008 e il febbraio 2010.

Insomma Ticci ha occupato il gradino più basso del podio per almeno 6 degli ultimi 15 anni. Cos’ha quindi di diverso questo ennesimo sorpasso? Semplice: è quello definitivo!

La gara si chiude qui. Fernando Fusco, ha infatti terminato la sua carriera con la storia pubblicata sull’Almanacco del West del 2010, fermandosi definitivamente a quota 6980 tavole.

Giovanni Ticci diventa definitivamente il terzo disegnatore di Tex per quantità di tavole realizzate, dopo Galep e Letteri.

Il termine definitivamente non è usato a caso: nessuno, quasi sicuramente, potrà mai insidiare questa sua posizione. Di Fusco abbiamo già detto; degli altri disegnatori ancora in attività i più vicini, alle sue spalle, sono Josè Ortiz, sesto a 3902 tavole, con una prospettiva di carriera che lo potrà portare intorno alle 5000 tavole;  e Fabio Civitelli, settimo a 3572 pagine, a cui augurando altri 25 anni di avventure insieme al ranger, potrà raddoppiare il suo attuale score, quindi raggiungere anche lui le 7000 tavole, ma nel frattempo Ticci avrà realizzato almeno un altro migliaio di pagine. Tra gli altri autori non si intravede nessuno che avanzi a un ritmo tale da impensierire il terzo posto di Ticci. Almeno fino al centesimo compleanno di Tex…

(Cliccare sulle immagini per vederle a grandezza naturale)

Um comentário

  1. Salve,\volevo mettermiin contatto con GiovanniTicci.
    Con il mio nome, tutti mi hanno sempre chiamato Tex.
    Succede che io sono piu vecchio di Tex di 7 mesi (Febbraio 1948).
    Siccome Ticci e` il mio preferito disegnatore di Tex , volevo contattarlo.
    Si da` il caso che sia vento in America ed ore ci abito.
    Purtroppo non in Arizona.
    Grazie
    Willer

Deixe uma resposta

O seu endereço de email não será publicado. Campos obrigatórios marcados com *